CALENDARIO ESCURSIONI

Escursioni riservate ai soli soci Outdoor Finale Ligure APS

Se non sei socio, puoi associarti con una piccola quota contributiva di 12€ (compresa di assicurazione). La tessera è valida sino al 31 Dicembre del corrente anno. Una volta che ti sarai associato, potrai partecipare a tutte le gite che si svolgeranno nell’anno.
Associarsi è semplice: contattaci via e-mail outdoorfinaleligure@gmail.com

ATTENZIONE

Le escursioni saranno svolte in base alle vigenti norme di sicurezza Covid-19, secondo le quali i partecipanti dovranno essere muniti di mascherina e gel igienizzante.
Il pagamento della quota associativa in contate dovrà essere effettuato con soldi “contati”.
Sarà necessario utilizzare una propria penna in caso di necessità di compilazione moduli (quest ultimo punto altrimenti fattibile via email).
Materiali tecnici, come torce e frontalini, dovranno essere esclusivamente di proprietà dell’utilizzatore e non potranno più essere forniti dall’associazione.

“Passeggiata al Tramonto” 04 Luglio 2020

“Sentiero del Pellegrino” 05 Luglio 2020

“Verezzi” 08 Luglio 2020

“Tramonto a Verezzi” 11 e 12 Luglio 2020

“Cascate delle Libellule Blu” 15 Luglio 2020

“Capo Noli” 18 e 19 Luglio 2020

“Ciappo delle Conche e Ciappo dei Ceci” 22 luglio 2020

“Cena tra i Ciappi” 25 Luglio 2020

“Libellule Blu” 26 Luglio 2020

“Miniere del Purin e Madonna della Guardia” 29 Luglio 2020

“Madonna della Guardia, Serale” 01 agosto 2020

“Passeggiata al Tramonto II” 02 Agosto 2020

“Camporotondo” 05 Agosto 2020

“Capo Noli” 8 e 9 Ottobre 2020

“Ponti Romani” 12 Ottobre 2020

“Passeggiata al Tramonto III” 15 e 16 Agosto 2020

“Castrum Perticae e la Grotta Pollera” 19 Agosto 2020

“Tramonto a Verezzi” 22 e 23 Agosto 2020

“Tramonto a Verezzi” 26 Agosto 2020

“Tramonto a Verezzi” 29 Agosto 2020

“Cena nel Verde” 30 Agosto 2020

“Passeggiata al Tramonto” 04 Luglio 2020

Distanza 4 Km Dislivello 130 m 
Ritrovo in Piazza dei Pescatori, Varigotti alle ore 18:00 rientro alle ore 22:30
Percorso  di interesse storico e naturalistico

Escursione serale lungo il primo tratto del Sentiero del Pellegrino, con cena al sacco in uno dei punti più panoramici e suggestivi per godere insieme del tramonto e del cielo stellato per una serata nel relax e serenità. Ideale per gli appassionati di fotografia, si potrà godere di una fantastica vista sul mare, dalle curve di capo Noli al promontorio di Punta Crena.

DETTAGLI:
– Ritrovo alle ore 18:00 presso la Piazza dei Pescatori in Varigotti
– Partenza da Varigotti alle ore 18:30
– Durata della gita circa 4 ore
– Percorso inizialmente impegnativo, ma alla portata di tutti.
– Cena al sacco
– Ritorno a Varigotti per le 22:30 circa

SI RACCOMANDANO:
– L’utilizzo di scarpe da trekking/scarponi, vestiario comodo
– Cibo e bevande per la cena al sacco
– Una felpa leggera
– Torcia o frontalino per affrontare il ritorno
– Durante il percorso sono presenti punti panoramici “a strapiombo”. Si raccomanda quindi per la propria sicurezza di prestare attenzione e di seguire le indicazioni dei “soci guida”.


Torna su

“Sentiero del Pellegrino”  05 Luglio 2020

Distanza 8 Km Dislivello 203 m 
Ritrovo in Piazza dei Pescatori, Varigotti  alle ore 09:00 rientro alle ore 17
Percorso di media difficoltà e di interesse naturalistico.  Ritorno a Varigotti in pullman. 

Attraversata dal borgo saraceno di Varigotti a Noli sul Sentiero del Pellegrino, un magnifico percorso a ridosso del mare che ci porta alla famosa Grotta dei Falsari. Una giornata alla scoperta dei vecchi luoghi di culto disseminati lungo il percorso, fino a raggiungere il borgo medioevale di Noli.

DETTAGLI:
– Ritrovo alle ore 09:00 presso la Piazza dei Pescatori in Varigotti
– Partenza da Varigotti alle ore 9:30
– Rientro previsto intorno alle ore 17:00
– Lunghezza: circa 8 Km
– Percorso impegnativo, ma alla portata di tutti; prima parte del percorso (2 Km) in netta salita
– Sentiero a tratti roccioso e accidentato, si raccomandano quindi scarpe adatte da trekking
ATTENZIONE: RITORNO DA NOLI A VARIGOTTI (punto di partenza) CON IL PULLMAN!


Torna su

“Verezzi” 08 luglio 2020

Distanza  8 Km Dislivello 250 m 
Ritrovo in Piazza Porta Testa alle ore 09:30 rientro alle ore 15
Percorso di media difficoltà e di interesse storico e naturalistico

Un grande classico della sentieristica finalese che ci offre ottimi scorci panoramici sulla Riviera.
Partendo da Finalborgo, si ripercorre parte della vecchia via Napoleonica fino a raggiungere la chiesa di San Martino, a Verezzi.
Dopo una breve pausa per ammirare al meglio il panorama, il percorso ci porterà al mulino “Fenicio” e alla Croce dei Santi. Proseguiremo quindi per il ritorno in Finalborgo costeggiando la Rocca dell’Orera.
Il percorso può rivelarsi in alcuni tratti leggermente impegnativo, ma decisamente alla portata di tutti.
Di grande interesse non solo naturalistico ma anche storico e geologico, il percorso segue parte dei sentieri che un tempo venivano usati dai cavatori per trasportare la ormai famosa Pietra di Verezzi estratta dalle cave oggi abbandonate.

Nota Bene: alcuni tratti del percorso potranno variare in base alle esigenze e alle curiosità dei partecipanti!

DETTAGLI:
– Ritrovo previsto alle ore 09:30 presso la Piazza Porta Testa in Finalborgo
– Partenza a piedi da Finalborgo alle ore 10:00
– Rientro previsto entro le ore 15:00
– Lunghezza percorso: circa 8 Km
– Dislivello complessivo: circa 250 m
– Pranzo al sacco

SI RACCOMANDANO:
– l’utilizzo di scarpe da trekking e vestiario comodo;
– acqua in abbondanza e cibo per il pranzo al sacco
– Si raccomanda per la propria sicurezza di prestare attenzione e di seguire le indicazioni dei “soci guida”.


Torna su

“Tramonto a Verezzi”  11 e 12 Luglio 2020

Distanza 8 Km Dislivello 250 m  
Ritrovo in Piazza Porta Testa alle ore 18 rientro alle ore 23
Percorso  facile e di interesse storico e naturalistico

Un grande classico della sentieristica finalese che ci offre ottimi scorci panoramici sulla Riviera.
Partendo da Finalborgo, si ripercorre parte della vecchia via Napoleonica fino a raggiungere la chiesa di San Martino, a Verezzi.
Dopo una suggestiva e rilassante cena al sacco con vista mare, si ritornerà al punto di partenza in Finalborgo.
Il percorso può rivelarsi in alcuni tratti leggermente impegnativo, ma decisamente alla portata di tutti.
Di grande interesse non solo naturalistico ma anche storico e geologico, il percorso segue parte dei sentieri che un tempo venivano usati dai cavatori per trasportare la ormai famosa Pietra di Verezzi estratta dalle cave oggi abbandonate.

DETTAGLI:
– Ritrovo previsto alle ore 18:00 presso piazza Porta Testa in Finalborgo
– Partenza a piedi da Finalborgo alle ore 18:30
– Rientro previsto entro le ore 23:00
– Lunghezza percorso: circa 8 Km
– Dislivello complessivo: circa 250 m
– Previsto cena al sacco
– Munirsi di torcia o frontalino per il ritorno

SI RACCOMANDANO:
– l’utilizzo di scarpe da trekking e vestiario comodo;
– cibo e bevande per cena al sacco;
– munirsi ci torcia o frontalino per l’uscita serale
– Si raccomanda per la propria sicurezza di prestare attenzione e di seguire le indicazioni dei “soci guida”.


Torna su

“Cascate delle Libellule Blu”  15 Luglio 2020

Distanza 1 Km Dislivello 10 m 
Ritrovo in Piazza Porta Testa alle ore 15 rientro alle ore 18:30
Percorso facile e di interesse naturalistico

Escursione pomeridiana con visita alla “Cascata delle Libellule Blu” presso l’Agribike Camping a Rialto. Una volta giunti presso la struttura, il percorso a piedi è molto breve e alla portata di tutti (5 minuti di camminata), sarà possibile rinfrescarsi e fare un bagno nel laghetto sottostante la cascatella, anche se l’acqua è sempre più fredda rispetto al mare. Consigliamo quindi ai più coraggiosi di armarsi di costume e asciugamano per godere appieno dell’esperienza!
Dopo il fresco arriva il rinfresco! Sarà infatti possibile consumare un’ottima merenda presso il bar dell’Agribike ad una modica cifra (info in privato).

DETTAGLI:
– Ritrovo alle ore 15:00 presso Piazza Porta Testa in Finalborgo e successiva ripartenza col proprio mezzo di trasporto sino a raggiungere il parcheggio adiacente all’Agribike di Rialto (durata viaggio circa 15 minuti).
– Ritorno previsto in Finalborgo alle ore 18:30 circa
– Percorso non impegnativo e alla portata di tutti.
– Possibilità di merenda presso il bar dell’Agribike

SI RACCOMANDANO:
– L’utilizzo di scarpe da trekking/scarponi, vestiario comodo
– Costume e asciugamano per il bagno
– Prestare la massima attenzione al fine di tutelare l’ambiente naturale della cascata, molto sensibile ad eventuali incurie umane


Torna su

“Capo Noli” 18 e 19 Luglio 2020

Distanza 4 Km Dislivello 90 m 
Ritrovo in Piazza Lorenzo Vivaldo a Noli alle ore 18 rientro alle ore 22:30
Percorso facile e di interesse storico e naturalistico

Partenza dal borgo medievale di Noli in direzione Capo Noli; un magnifico percorso a ridosso del mare che, passando per vecchie chiese e panorami mozzafiato, ci porta alla famosa Grotta dei Falsari.
Cena al sacco “vista mare”, godendo del tramonto, e rientro a Noli. .

DETTAGLI:
– Ritrovo alle ore 18:00 presso la piazza Lorenzo Vivaldo a Noli
– Partenza a piedi da Noli alle ore 18:30
– Rientro intorno alle ore 22:30
– Munirsi di torcia o frontalino per il ritorno al buio
– Percorso inizialmente in salita, con alcuni tratti lievemente difficoltosi ma alla portata di tutti.
– Cena al sacco.

SI RACCOMANDANO:
– L’utilizzo di scarpe da trekking/scarponi, vestiario comodo
– Cibo e bevande per la cena al sacco
– Una felpa leggera
– Torcia o frontalino per affrontare il ritorno
– Durante il percorso sono presenti punti panoramici “a strapiombo”. Si raccomanda quindi per la propria sicurezza di prestare attenzione e di seguire le indicazioni dei “soci guida”.


Torna su

“Ciappo delle Conche e Ciappo dei Ceci” 22 Luglio 2020

Distanza 4 Km Dislivello 100 m 
Ritrovo in Parcheggio della Lira Finalborgo alle ore 08:30 rientro intorno alle ore 12:00
Percorso facile e di interesse naturalistico

DESCRIZIONE DELL’ITINERARIO: Un viaggio nella Preistoria alla scoperta dei primi insediamenti dell’uomo nel Finalese, tra antichi ripari, luoghi di culto e zone di caccia.

DETTAGLI:
– Ritrovo alle ore 08:30 presso il parcheggio della Lira in Finalborgo
– Partenza per Orco con il proprio mezzo
– Lunghezza percorso: circa 4 Km
– Percorso non impegnativo e alla portata di tutti

SI RACCOMANDANO:
– l’utilizzo di scarpe da trekking e vestiario comodo;
– acqua in abbondanza e spuntino
– Il percorso si sviluppa per alcuni tratti in zone prive di ripari dal sole. Si raccomandano quindi protezioni solari e un cappellino.
– Si raccomanda per la propria sicurezza di prestare attenzione e di seguire le indicazioni dei “soci guida”.


Torna su

“Cena tra i Ciappi” 25 Luglio 2020

Distanza 4 Km Dislivello 100 m 
Ritrovo in Parcheggio della Lira Finalborgo alle ore 18:30 rientro in Finalborgo intorno alle ore 23:00
Percorso facile e di interesse naturalistico

DESCRIZIONE DELL’ITINERARIO: Un viaggio nella Preistoria alla scoperta dei primi insediamenti dell’uomo nel Finalese, tra antichi ripari, luoghi di culto e zone di caccia.
Freschezza serale assicurata!

DETTAGLI:
– Ritrovo alle ore 18:30 presso il parcheggio della Lira in Finalborgo
– Partenza per Orco con il proprio mezzo
– Rientro in Finalborgo alle ore 23 circa
– Lunghezza percorso: circa 4 Km
– Dislivello: circa 100 m
– Percorso non impegnativo e alla portata di tutti

SI RACCOMANDANO:
– l’utilizzo di scarpe da trekking e vestiario comodo;
– acqua in abbondanza e cibo per la cena al sacco
– una felpa leggera o K-way
– Si raccomanda per la propria sicurezza di prestare attenzione e di seguire le indicazioni dei “soci guida”.


Torna su

“Cascata delle Libellule Blu” 26 luglio 2020

Distanza 1 Km Dislivello 10 m
Ritrovo in Piazza Porta Testa alle ore 15 rientro alle ore 18:30
Percorso facile e di interesse naturalistico

Escursione pomeridiana con visita alla “Cascata delle Libellule Blu” presso l’Agribike Camping a Rialto. Una volta giunti presso la struttura, il percorso a piedi è molto breve e alla portata di tutti (5 minuti di camminata), sarà possibile rinfrescarsi e fare un bagno nel laghetto sottostante la cascatella, anche se l’acqua è sempre più fredda rispetto al mare. Consigliamo quindi ai più coraggiosi di armarsi di costume e asciugamano per godere appieno dell’esperienza!
Dopo il fresco arriva il rinfresco! Sarà infatti possibile consumare un’ottima merenda presso il bar dell’Agribike ad una modica cifra (info in privato).

DETTAGLI:
– Ritrovo alle ore 15:00 presso Piazza Porta Testa in Finalborgo e successiva ripartenza col proprio mezzo di trasporto sino a raggiungere il parcheggio adiacente all’Agribike di Rialto (durata viaggio circa 15 minuti).
– Ritorno previsto in Finalborgo alle ore 18:30 circa
– Percorso non impegnativo e alla portata di tutti.
– Possibilità di merenda presso il bar dell’Agribike

SI RACCOMANDANO:
– L’utilizzo di scarpe da trekking/scarponi, vestiario comodo
– Costume e asciugamano per il bagno
– Prestare la massima attenzione al fine di tutelare l’ambiente naturale della cascata, molto sensibile ad eventuali incurie umane


Torna su

“Miniere del Purin e Madonna della Guardia” 29 Luglio 2020

Distanza 16 Km Dislivello 600 m 
Ritrovo in Piazza Porta Testa in Finalborgo alle ore 09 rientro alle ore 18:00
Percorso impegnativo, di interesse geologico, naturalistico e paesaggistico

Escursione con visita al geosito (sito di interesse geologico ed area tutelata) delle miniere del Bric Gettina. Esso consisteva in alcune piccole gallerie scavate nella roccia, lungo una vena di quarzo ricca di Galena (Solfuro di Piombo, minerale in cui al posto del metallo, si possono trovare tracce di Argento come accessorio). La più grande delle cavità si sviluppa per oltre 30 m. In zona, sono presenti anche alcuni resti di muretti e tracce del “Casolare del Fabbro”, adibito un tempo a luogo di riparo. Le “Miniere del Purin” (882 m.s.l.) traggono il proprio nome dal torrente “Pora” (in ligure “Purin”) che nasce dalle pendici orientali del Bric Gettina.
Non mancheranno inoltre magnifici scorci sull’entroterra finalese.
Proseguiremo poi fino a raggiungere il Santuario di Nostra Signora della Guardia dove ci prenderemo una meritata pausa prima del ritorno.

DETTAGLI:
– Ritrovo alle ore 09:00 presso Piazza Porta Testa in Finalborgo e successiva ripartenza col proprio mezzo di trasporto sino a raggiungere l’incrocio del Din in località Melogno (durata viaggio circa 30 minuti).
– Ritorno previsto intorno alle ore 18:00
– Percorso impegnativo
– Lunghezza: 16 Km ; Dislivello: 500m circa
– Pranzo al sacco

SI RACCOMANDANO:
– L’utilizzo di scarpe da trekking/scarponi, vestiario comodo
– Cibo e bevande in abbondanza per il pranzo al sacco
– Durante il percorso sono presenti punti panoramici “a strapiombo”. Si raccomanda quindi per la propria sicurezza di prestare attenzione e di seguire le indicazioni dei “soci guida”.


Torna su

“Madonna della Guardia, Serale” 01 agosto 2020

Distanza 13 Km Dislivello 500 m  
Ritrovo in Piazza Porta Testa alle ore 17 rientro alle ore 23
Percorso  impegnativo di interesse naturalistico e paesaggistico

Escursione serale leggermente impegnativa che ci porta dall’incrocio del “Din” in località Melogno al Santuario di Nostra Signora della Guardia dove potremo godere di un fantastico panorama sulla valle fino al mare, consumando la nostra cena al sacco.
Il Tragitto, seppur lungo non presenta un dislivello eccessivo, procedendo in discesa all’andata ed in salita al ritorno.
Sarà necessario munirsi di una torcia o di un frontalino per il ritorno.

DETTAGLI:
– Ritrovo alle ore 17:00 presso Piazza Porta Testa in Finalborgo e successiva ripartenza col proprio mezzo di trasporto sino a raggiungere l’incrocio del Din in località Melogno (durata viaggio circa 30 minuti).
– Ritorno previsto intorno alle ore 23:00
– Percorso impegnativo
– Lunghezza: 13 Km ; Dislivello: 500m circa
– Cena al sacco

SI RACCOMANDANO:
– L’utilizzo di scarpe da trekking/scarponi, vestiario comodo
– Cibo e bevande in abbondanza per la cena al sacco
– Torcia o frontalino per il ritorno
– Si raccomanda per la propria sicurezza di prestare attenzione e di seguire le indicazioni dei “soci guida”


Torna su

“Passeggiata al Tramonto II” 02 Agosto 2020

Distanza 4 Km Dislivello 130 m 
Ritrovo in Piazza dei Pescatori s varigotti alle ore 18:00 rientro alle ore 22:30
Percorso  facile e di interesse storico e naturalistico

Escursione serale lungo il primo tratto del Sentiero del Pellegrino, con cena al sacco in uno dei punti più panoramici e suggestivi per godere insieme del tramonto e del cielo stellato per una serata nel relax e serenità. Ideale per gli appassionati di fotografia, si potrà godere di una fantastica vista sul mare, dalle curve di capo Noli al promontorio di Punta Crena.

DETTAGLI:
– Ritrovo alle ore 18:00 presso la Piazza dei Pescatori in Varigotti
– Partenza da Varigotti alle ore 18:30
– Durata della gita circa 4 ore
– Percorso inizialmente impegnativo, ma alla portata di tutti.
– Cena al sacco
– Ritorno a Varigotti per le 22:30 circa

SI RACCOMANDANO:
– L’utilizzo di scarpe da trekking/scarponi, vestiario comodo
– Cibo e bevande per la cena al sacco
– Una felpa leggera
– Torcia o frontalino per affrontare il ritorno
– Durante il percorso sono presenti punti panoramici “a strapiombo”. Si raccomanda quindi per la propria sicurezza di prestare attenzione e di seguire le indicazioni dei “soci guida”.


Torna su

“Camporotondo” 05 Agosto 2020

Distanza 4 Km Dislivello 177 m 
Ritrovo presso la Piazza della Chiesa di Calvisio  alle ore 08:30 rientro alle ore 12:00
Percorso relativamente semplice, inizialmente in forte salita e di interesse storico e naturalistico.

DESCRIZIONE DELL’ITINERARIO:
visita al recinto megalitico di Camporotondo, un altipiano del diametro di circa 150 metri, in pietra, la cui datazione resta un mistero. Nell’interno del Campo sono stati ritrovati alcuni reperti di età preistorica. Questo complesso viene comunemente chiamato lo “Stonehenge di Finale Ligure”. .

DETTAGLI:
– Ritrovo previsto alle 08:30 presso Piazza della Chiesa di Calvisio
– Rientro previsto intorno alle 12:00.
– Percorso alla portata di tutti.

SI RACCOMANDANO:
– l’utilizzo di scarpe da trekking/scarponi, vestiario comodo;
– acqua in abbondanza e spuntino
– Si raccomanda per la propria sicurezza di prestare attenzione e di seguire le indicazioni dei “soci guida”.


Torna su

“Capo Noli” 08 e 09 Agosto 2020

Distanza 4 Km Dislivello 90 m 
Ritrovo in Piazza Lorenzo Vivaldo a Noli alle ore 18 rientro alle ore 22:30
Percorso facile e di interesse storico, naturalistico e paesaggistico

Partenza dal borgo medievale di Noli in direzione Capo Noli; un magnifico percorso a ridosso del mare che, passando per vecchie chiese e panorami mozzafiato, ci porta alla famosa Grotta dei Falsari.
Cena al sacco “vista mare” godendo del tramonto e rientro a Noli.

DETTAGLI:
– Ritrovo alle ore 18:00 presso la piazza Lorenzo Vivaldo a Noli
– Partenza a piedi da Noli alle ore 18:30
– Rientro intorno alle ore 22:30
– Munirsi di torcia o frontalino per il ritorno al buio
– Percorso inizialmente in salita, con alcuni tratti lievemente difficoltosi ma alla portata di tutti.
– Cena al sacco.

SI RACCOMANDANO:
– l’utilizzo di scarpe da trekking e vestiario comodo;
– acqua in abbondanza e cibo per la cena al sacco
– torcia o frontalino per affrontare il ritorno
– Si raccomanda per la propria sicurezza di prestare attenzione e di seguire le indicazioni dei “soci guida”.


Torna su

“Ponti Romani” 12 Agosto 2020

Distanza 8 Km Dislivello 60 m 
Ritrovo presso i Bagni Boncardo a Finale Ligure alle ore 10:00 rientro alle ore 17:00
Percorso di media difficoltà e di interesse storico e naturalistico

Escursione dal particolare interesse storico che ripercorre l’antica Via Romana Julia Augusta nella valle Ponci, attraversando i suoi magnifici ponti e visitando le antiche Cave di pietra. Una breve deviazione ci porterà sull’altipiano delle Manie dove potremo dare un’occhiata alla magnifica Grotta “Arma delle Manie” nonché al “Pian del Ciliegio”.
Durante il percorso sarà possibile fare ulteriori deviazioni per scoprire il “Ciappo del Sale” (particolare formazione geologica che ha interessato l’uomo fin dai tempi preistorici), e la Grotta delle Fate
(esterno).

DETTAGLI:
– Ritrovo alle ore 14:00 presso la struttura Bagni Boncardo.
– Partenza per Verzi con il proprio mezzo alle ore 14:30
(Attenzione: l’ultimo breve tratto di strada sarà sterrato)
– Lunghezza percorso: circa 8 Km
– Percorso non impegnativo e alla portata di tutti.

SI RACCOMANDANO:
– l’utilizzo di scarpe da trekking e vestiario comodo;
– Acqua in abbondanza;
– Il percorso si sviluppa per alcuni tratti in zone prive di ripari dal sole. Si raccomanda un cappellino.
– Durante il percorso sarà presente un punto panoramico “a strapiombo”. Si raccomanda quindi per la propria sicurezza di prestare attenzione e di seguire le indicazioni dei “soci guida”.


Torna su

“Passeggiata al Tramonto III” 15 e 16 Agosto 2020

Distanza 4 Km Dislivello 130 m 
Ritrovo in Piazza dei Pescatori a Varigotti alle ore 18:00 rientro alle ore 22:30
Percorso  facile e di interesse storico e naturalistico

Escursione serale lungo il primo tratto del Sentiero del Pellegrino, con cena al sacco in uno dei punti più panoramici e suggestivi per godere insieme del tramonto e del cielo stellato per una serata nel relax e serenità. Ideale per gli appassionati di fotografia, si potrà godere di una fantastica vista sul mare, dalle curve di capo Noli al promontorio di Punta Crena.

DETTAGLI:
– Ritrovo alle ore 18:00 presso la Piazza dei Pescatori in Varigotti
– Partenza da Varigotti alle ore 18:30
– Durata della gita circa 4 ore
– Percorso inizialmente impegnativo, ma alla portata di tutti.
– Cena al sacco
– Ritorno a Varigotti per le 22:30 circa

SI RACCOMANDANO:
– L’utilizzo di scarpe da trekking/scarponi, vestiario comodo
– Cibo e bevande per la cena al sacco
– Una felpa leggera
– Torcia o frontalino per affrontare il ritorno
– Durante il percorso sono presenti punti panoramici “a strapiombo”. Si raccomanda quindi per la propria sicurezza di prestare attenzione e di seguire le indicazioni dei “soci guida”.


Torna su

“Castrum Perticae e la Grotta Pollera” 19 Agosto 2020

Distanza 7 Km Dislivello 170 m
Ritrovo presso la Chiesa di Sant Eusebio a Perti Alto (Via Don Mario Scarrone) alle ore 08:30 rientro alle ore 12:30
Percorso  leggermente impegnativo e di interesse storico e naturalistico

Escursione con partenza dall’antico abitato di Perti Alto, godendo di una fantastica vista panoramica dalla famosa Chiesa dei Cinque Campanili, fino a raggiungere l’antico Castrum Perticae e la vecchia chiesa di Sant’Antonino.
Il percorso ci porterà quindi a raggiungere l’ampio ingresso dell’arma Pollera, che visiteremo dall’esterno.

DETTAGLI:
– Ritrovo previsto alle 08:30 presso la Chiesa di Sant Eusebio a Perti Alto, Via Don Mario Saccone
– Rientro previsto intorno alle 12:30 massimo
– Percorso abbastanza impegnativo ma che non presenta particolari difficoltà tecniche; la prima parte del percorso si svolge interamente in SALITA
– Lunghezza: circa 7 Km

SI RACCOMANDANO:
– l’utilizzo di scarpe da trekking/scarponi, vestiario comodo;
– acqua in abbondanza e spuntino;
– durante il percorso saranno presenti punti panoramici “a strapiombo” e tratti di sentiero scivolosi e più o meno sconnessi; si raccomanda pertanto, per la propria sicurezza, di prestare attenzione e di seguire le indicazioni dei “soci guida”.


Torna su

“Tramonto a Verezzi”  22 e 23 agosto 2020

Distanza 8 Km Dislivello 250 m
Ritrovo in Piazza Porta Testa alle ore 18 rientro alle ore 23
Percorso  facile e di interesse storico e naturalistico

Un grande classico della sentieristica finalese che ci offre ottimi scorci panoramici sulla Riviera.
Partendo da Finalborgo, si ripercorre parte della vecchia via Napoleonica fino a raggiungere la chiesa di San Martino, a Verezzi.
Dopo una suggestiva e rilassante cena al sacco con vista mare, si ritornerà al punto di partenza in Finalborgo.
Il percorso può rivelarsi in alcuni tratti leggermente impegnativo, ma decisamente alla portata di tutti.
Di grande interesse non solo naturalistico ma anche storico e geologico, il percorso segue parte dei sentieri che un tempo venivano usati dai cavatori per trasportare la ormai famosa Pietra di Verezzi estratta dalle cave oggi abbandonate.

Nota Bene: alcuni tratti del percorso potranno variare in base alle esigenze e alle curiosità dei partecipanti!

DETTAGLI:
– Ritrovo previsto alle ore 18:00 presso piazza Porta Testa in Finalborgo
– Partenza a piedi da Finalborgo alle ore 18:30
– Rientro previsto entro le ore 23:00
– Lunghezza percorso: circa 8 Km
– Dislivello complessivo: circa 250 m
– Previsto cena al sacco
– Munirsi di torcia o frontalino per il ritorno

SI RACCOMANDANO:
– l’utilizzo di scarpe da trekking e vestiario comodo;
– cibo e bevande per cena al sacco;
– munirsi ci torcia o frontalino per l’uscita serale
– Si raccomanda per la propria sicurezza di prestare attenzione e di seguire le indicazioni dei “soci guida”.


Torna su

“Verezzi” 26 agosto 2020

Distanza  8 Km Dislivello 250 m
Ritrovo in Piazza Porta Testa alle ore 10:30 rientro alle ore 15
Percorso di media difficoltà e di interesse storico e naturalistico

Un grande classico della sentieristica finalese che ci offre ottimi scorci panoramici sulla Riviera.
Partendo da Finalborgo, si ripercorre parte della vecchia via Napoleonica fino a raggiungere la chiesa di San Martino, a Verezzi.
Dopo una breve pausa per ammirare al meglio il panorama, il percorso ci porterà al mulino “Fenicio” e alla Croce dei Santi. Proseguiremo quindi per il ritorno in Finalborgo costeggiando la Rocca dell’Orera.
Il percorso può rivelarsi in alcuni tratti leggermente impegnativo, ma decisamente alla portata di tutti.
Di grande interesse non solo naturalistico ma anche storico e geologico, il percorso segue parte dei sentieri che un tempo venivano usati dai cavatori per trasportare la ormai famosa Pietra di Verezzi estratta dalle cave oggi abbandonate.

Nota Bene: alcuni tratti del percorso potranno variare in base alle esigenze e alle curiosità dei partecipanti!

DETTAGLI:
– Ritrovo previsto alle ore 09:30 presso la Piazza Porta Testa in Finalborgo
– Partenza a piedi da Finalborgo alle ore 10:00
– Rientro previsto entro le ore 15:00
– Lunghezza percorso: circa 8 Km
– Dislivello complessivo: circa 250 m
– Pranzo al sacco

SI RACCOMANDANO:
– l’utilizzo di scarpe da trekking e vestiario comodo;
– acqua in abbondanza e cibo per il pranzo al sacco
– Si raccomanda per la propria sicurezza di prestare attenzione e di seguire le indicazioni dei “soci guida”.


Torna su

“Cena tra i Ciappi” 29 Agosto 2020

Distanza 4 Km Dislivello 100 m
Ritrovo in Parcheggio della Lira Finalborgo alle ore 18:30 rientro in Finalborgo intorno alle ore 23:00
Percorso facile e di interesse naturalistico

Un viaggio nella Preistoria alla scoperta dei primi insediamenti dell’uomo nel Finalese, tra antichi ripari, luoghi di culto e zone di caccia.
Freschezza serale assicurata!

DETTAGLI:
– Ritrovo alle ore 18:30 presso il parcheggio della Lira in Finalborgo
– Partenza per Orco con il proprio mezzo
– Rientro in Finalborgo alle ore 23 circa
– Lunghezza percorso: circa 4 Km
– Dislivello: circa 100 m
– Percorso non impegnativo e alla portata di tutti

SI RACCOMANDANO:
– l’utilizzo di scarpe da trekking e vestiario comodo;
– acqua in abbondanza e cibo per la cena al sacco
– una felpa leggera o K-way
– Si raccomanda per la propria sicurezza di prestare attenzione e di seguire le indicazioni dei “soci guida”.


Torna su

“Cena nel Verde” 30 Agosto 2020

Distanza 4,2 Km Dislivello 90 m
Ritrovo in Piazza Porta Testa in Finalborgo alle ore 18:00 rientro in Finalborgo intorno alle ore 22:30
Percorso facile e di interesse naturalistico, geologico e paesaggistico

Escursione con visita al geosito (sito di interesse geologico ed area tutelata) delle miniere del Bric Gettina. Esso consisteva in alcune piccole gallerie scavate nella roccia, lungo una vena di quarzo ricca di Galena (Solfuro di Piombo, minerale in cui al posto del metallo, si possono trovare tracce di Argento come accessorio). La più grande delle cavità si sviluppa per oltre 30 m. In zona, sono presenti anche alcuni resti di muretti e tracce del “Casolare del Fabbro”, adibito un tempo a luogo di riparo. Le “Miniere del Purin” (882 m.s.l.) traggono il proprio nome dal torrente “Pora” (in ligure “Purin”) che nasce dalle pendici orientali del Bric Gettina.
Non mancheranno inoltre magnifici scorci sull’entroterra finalese.
Ci fermeremo poi in una zona molto panoramica per mangiare tutti insieme e godere del tramonto sulla vallata.

DETTAGLI:
– Ritrovo alle ore 18:00 presso Piazza Porta Testa in Finalborgo e successiva ripartenza col proprio mezzo di trasporto sino a raggiungere l’incrocio del Din in località Melogno (durata viaggio circa 30 minuti).
– Ritorno previsto intorno alle ore 22:00/22:30
– Percorso alla portata di tutti
– Lunghezza: 4,2 Km ; Dislivello: 90m circa
– cena al sacco

SI RACCOMANDANO:
– L’utilizzo di scarpe da trekking/scarponi, vestiario comodo
– Cibo e bevande per la cena al sacco
– Durante il percorso sono presenti punti panoramici “a strapiombo”. Si raccomanda quindi per la propria sicurezza di prestare attenzione e di seguire le indicazioni dei “soci guida”.
– Torcia o frontalino per il rientro al buio


Torna su