Escursionismo‎ > ‎

FINALBORGO - MONTICELLO

ITINERARIO: FINALBORGO – AQUILA – TIRASSEGNO – MONTICELLOFINALBORGO

Percorso in auto (da stazione FF SS di Finale Ligure): si prende la prima uscita a destra, in direzione Ventimiglia. Si percorre la strada statale SS1 (via Aurelia) per 350 m, quindi si svolta a destra per immettersi nella strada statale SS490 e la si percorre fino a raggiungere la rotonda di Finalborgo. Si prende la prima uscita e superato il tratto in discesa ed il ponte sul fiume Pora, si gira a destra fino a giungere in Piazza Porta Testa di Finalborgo. 
Lunghezza del tragitto: 2,3 Km. 
(Presso il negozio specializzato Outpost Mountaineering è possibile rifornirsi di tutto il materiale da escursionismo necessario).

Classificazione: percorso di interesse turistico - livello facile.

Durata: 1 ora e 30 min              Lunghezza: 4 Km               Dislivello: 124 m

Superando la storica Porta di accesso di Finalborgo, uno dei borghi più belli d’Italia, si prosegue dritto fino a Piazza Garibaldi (piazza centrale del Borgo), quindi si entra in Piazza San Biagio e si attraversa Porta Reale.
Usciti dal centro storico di Finalborgo, si supera il ponte e si continua a sinistra verso località Aquila, percorrendo via Fiume.
Si continua dritto per oltre 1,5 Km, superando, in serie, la Cappella dell’Aquila (Cappella di N. S. di Misericordia) ed i due ponticelli di località Aquila, fino a raggiungere l’incrocio (poco oltre il secondo ponte, sulla destra) con la via Aquila II che, passando tra le case, ci porta in ripida salita nella strada provinciale SP27.
Si attraversa la strada, che collega Finale Ligure al Comune di Orco Feglino. Qui inizia il sentiero. 

Nel suo complesso questo itinerario compie un anello in direzione Nord-Sud.

Il percorso NON è segnalato ma, per non sbagliarsi, basterà seguire la stradina ciottolata che risale ripidamente il colle.
Il sentiero continua la sua ascesa incontrando subito un primo bivio, ignorarlo proseguendo dritto (cioè mantenendosi sulla destra). La via ora procede in direzione Sud.
Dopo circa altri 300 m, si arriva ad un nuovo e più importante incrocio: la via in salita a sinistra conduce a San Bernardino, mentre la via in falso piano sulla destra porta alla frazione di Monticello. Si sceglie quest’ultima.
Si continua per circa 100 m, fino a raggiungere una terza ed ultima deviazione, semi nascosta dalla folta vegetazione: volgendo a destra si giunge in breve all’antica zona di tiro a segno, un vecchio casolare abbandonato sito all’interno di un vasto prato. Proseguendo sul sentiero principale, invece, si arriva in 10 minuti a Monticello.
Dalla piazzetta della Chiesa di Monticello, si può godere di una bella vista sul finalese: a sinistra, la Caprazoppa; subito sotto, Finalborgo; sulla destra, i Castelli, Perti Alto e la Chiesa di Nostra Signora di Loreto (Chiesa dei cinque Campanili).
Di fronte all’entrata della Chiesa, inizia una via ciottolata in discesa che riporta velocemente in Finalborgo. Mantenersi sulla sinistra alla deviazione che si incontra quasi subito dopo, per rendere il tragitto più breve ed evitare l’asfalto.
(A fine giornata potrete pernottare alla Locanda Marita).

PUOI SCARICARE LA TRACCIA GPS DELL'ITINERARIO QUI:

FILE.gpx               FILE.tcx

FOTOGALLERY




Comments