Escursionismo‎ > ‎

FINALBORGO - PERTI ALTO

ITINERARIO: FINALBORGO – CASTEL SAN GIOVANNI – CASTEL GOVONE – PERTI – CHIESA DEI CINQUE CAMPANILI - FINALBORGO 

Percorso in auto (da stazione FF SS di Finale Ligure): si prende la prima uscita a destra, in direzione Ventimiglia. Si percorre la strada statale SS1 (via Aurelia) per 350 m, quindi si svolta a destra per immettersi nella Strada Provinciale SP490 e la si percorre fino a raggiungere la rotonda di Finalborgo. Si prende la prima uscita e superato il tratto in discesa ed il ponte sul fiume Pora, si gira a destra fino a giungere in Piazza Porta Testa di Finalborgo.  
Lunghezza del tragitto: 2,3 Km. 
(Presso il negozio specializzato Outpost Mountaineering è possibile rifornirsi di tutto il materiale da escursionismo necessario).

Classificazione: percorso di particolare interesse storico - livello facile.

Durata: 1 ora e 30 min             Lunghezza: 4 Km             Dislivello: 127 m

SEGNAVIA: un pallino rosso. 

Sentiero facilmente percorribile e ben segnalato.
Partendo da Piazza del Tribunale, inizia la salita verso i castelli San Giovanni e Govone, lungo la “strada Beretta”, o “strada della Regina”, costruita nel 1666 per mettere in comunicazione diretta Finale con i domini spagnoli nella valle del Po.
A 400 metri circa dall’inizio del percorso si oltrepassa la Porta Mezzaluna, una delle quattro antiche porte del Borgo, attraverso la quale la strada entrava nella cinta delle mura. Ai lati del sentiero, potrete ammirare i maestosi spalti di Castel San Giovanni, sui quali erano installate anticamente batterie di cannoni.
Dallo spiazzo della fortezza, potrete soffermarvi ad ammirare la vista sul magnifico Borgo di Finale, uno dei “borghi più belli d’Italia”.
Ripreso il tragitto, continuando l’ascesa lungo la dorsale del monte “Becchignolo”, si giunge ad un bivio: tenendosi sulla destra, si terminerà nell’abitato di Perti dopo un lungo tratto rettilineo in falso piano (circa 500 m). Svoltando a sinistra, invece, arriverete dopo circa 200m alla seconda fortezza, il Castel Govone.
È possibile visitare i castelli, solamente attraverso visite guidate organizzate dall’associazione finalborghese “Centro Storico di Finale”.
Lasciandosi alle spalle il Castel Govone, noi consigliamo di girare a sinistra al bivio che subito si aprirà d’innanzi a voi. In questo modo, raggiungerete Perti, immettendovi nuovamente nella strada Beretta in direzione Nord (sinistra).
Giunti nello spiazzo dell’abitato di Perti, potrete abbeverarvi alla fontanella e ammirare la chiesa di Perti dedicata a San Eusebio.
Proseguendo circa 300 metri verso Nord, incontrerete una piccola caverna, dopo la quale dovrete seguire una stradina sulla destra che scende in mezzo agli ulivi, dove sorge la cappella di Nostra Signora di Loreto, conosciuta più comunemente col nome popolare di “Chiesa dei cinque Campanili”. Dalla Chiesa potrete godere di uno splendido panorama su tutto il Finalese.

Percorrere via Berretta a ritroso per tornare nuovamente nel Borgo, punto di partenza.
(A fine giornata potrete pernottare alla Locanda Marita).

PUOI SCARICARE LA TRACCIA GPS DELL'ITINERARIO QUI: 

FILE.gpx               FILE.tcx

FOTOGALLERY




Comments