Escursionismo‎ > ‎

VARIGOTTI - PUNTA CRENA - SAN LORENZO

ITINERARIO: VARIGOTTI – TORRETTA DI PUNTA CRENA – CHIESA DI SAN LORENZO

Percorso in auto (da stazione FF SS di Finale Ligure): si percorre la strada statale SS1 (via Aurelia) in direzione Savona fino a raggiungere Varigotti dopo 4 Km. Continuare per circa 1 Km attraverso Varigotti, quindi parcheggiare in una delle vie del rione in prossimità di "Strada Vecchia".

Classificazione: percorso di interesse storico - livello facile.

Durata: 45 min           Lunghezza: 1100 m           Dislivello: 40 m

SEGNAVIA: pallino rosso.

Il sentiero inizia dalla Piazza dei Pescatori, sita nel centro storico di Varigotti. Dopo aver percorso circa 100 m attraverso un caratteristico vicolo del paese, si prende la via in ripida salita sulla destra.
Si continua a salire lungo il sentiero ciottolato, sino a raggiungere ad un incrocio con una Madonnina. Si svolta a destra superando l’altarino e si prosegue.
Dopo circa 150 m sorge la Torretta d’avvistamento di Punta Crena, che domina su Varigotti. Qui, potrete godere di un magnifico panorama: sotto Varigotti; ad Ovest su tutta la riviera sino all’Isola Gallinara e la Piana di Albenga; ad est, le rupi di Capo Noli.
Dopo la pausa, si ritorna al bivio con la Madonnina e, questa volta, si prosegue dritto per incontrare i ruderi di un Castrum di età presumibilmente imperiale – bizantina, distrutto da Rotari nel 641. In quell’epoca, tutta la falesia di Punta Crena doveva essere abitata ed adibita a fortezza.
Lasciandosi alle spalle gli antichi resti del castello, inizia una breve discesa a serpentina che termina confluendo in “Strada Vecchia”.
Si attraversa la stretta strada e, pochi metri oltre, inizia una ripida salita con un piccolo sentiero, attraverso un caseggiato. Si effettua quindi la curva a gomito e si segue il nuovo segnavia.

SEGNAVIA: X rossa.

Sentiero ben segnalato ed in salita.
La via inizia in ripida salita al termine di Strada Vecchia, con un piccolo sentiero, sulla destra, attraverso un caseggiato. Risalire il sentiero ciottolato tra le fasce di ulivi per circa 350 m, sino al sopraggiungere di un bivio a tre strade. Durante la salita, vi consigliamo di soffermarvi ad ammirare il paesaggio circostante.
Si prende la deviazione a destra per la discesa che conduce (circa 100 m oltre) alla chiesa di San Lorenzo, dalla quale si può godere di un panorama unico e molto suggestivo: subito sotto, la Baia dei Saraceni; a sinistra, le rupi di Capo Noli e la spiaggia del Malpasso; a destra la falesia di Punta crena.
Tornando al bivio, il percorso continua risalendo a sinistra il magnifico quanto panoramico, "Sentiero del Pellegrino".
La chiesa di San Lorenzo (45 m.s.l.m.), si trova, in uno dei luoghi più affascinanti dell’entroterra Finalese, sorgendo su uno sperone di roccia che, affacciandosi sul mare, domina la Baia dei Saraceni a ridosso di Capo Noli. Della struttura originaria, sopravvivono elementi di varie epoche, anche preromanica. A più riprese, in passato, attorno alla chiesa sono state trovate tombe di età tardo romana.
La Baia dei Saraceni subito sotto è stata un importantissimo porto naturale, di proprietà del Marchesato del Carretto, fino a quando venne distrutto ed interrato nel 1341 in seguito alla prima guerra con i genovesi.

Dopo esser tornati a Strada Vecchia, potrete scegliere facilmente la via per ritornare in paese o al punto di parcheggio.
(A fine escursione potrete pernottare la struttura Suite B&B Varigotti).

PUOI SCARICARE LA TRACCIA GPS DELL'ITINERARIO QUI:

FILE.gpx               FILE.tcx

FOTOGALLERY




Comments